Statuto

CAPITOLO 1

NOME, SEDE, SCOPO, DURATA
Articolo 1
La Federazione Ticinese di Nuoto (FTN) è l’associazione delle società del Canton Ticino affiliate alla Federazione Svizzera di Nuoto (FSN) ai sensi degli articoli 60 e seguenti del Codice Civile Svizzero e dell’art. 42 degli Statuti della FSN. E’ affiliata alla FSN come membro di categoria B (art. 39 degli Statuti FSN), di cui riconosce gli Statuti e i Regolamenti.
La FTN è apolitica e aconfessionale e la sua durata è illimitata.
Articolo 2
La FTN ha la sua sede al domicilio del Presidente.
Articolo 3
La FTN ha per scopo di promuovere, incoraggiare, organizzare, controllare, rappresentare e tutelare gli interessi degli sport olimpici del nuoto, della pallanuoto, dei tuffi, del nuoto sincronizzato. Si occupa inoltre del nuoto in acque libere, dei Masters, del nuoto per tutti, della scuola nuoto e di ginnastica e fitness acquatici ai sensi degli Statuti della FSN (art. 2 e 3).
In questa ottica essa sostiene e rappresenta nei confronti di autorità e popolazione gli interessi dei suoi membri.
Articolo 4
L’esercizio annuale della FTN inizia il 1. novembre e termina il 31 ottobre.
Articolo 5
La FTN non persegue scopi di lucro e i suoi obblighi finanziari sono garantiti unicamente dal patrimonio sociale della FTN che limiterà i propri impegni entro tali possibilità. La quota sociale annuale è di franchi 200.- per le società di categoria A e di franchi 100.- per quelle di categoria B.
La responsabilità personale come pure l’obbligo di versamenti supplementari sono esclusi.
Articolo 6
L’attività della FTN è regolata in funzione della realizzazione di quanto viene menzionato dal Regolamento 1.4 della FSN ai capitoli “Organizzazione” e “Direzione”.
 
MEMBRI
Articolo 7
La FTN si compone di:
·          società con sede nel Canton Ticino che sono membri delle Categorie A e B ai sensi degli Articoli 7, 8 e 9 degli Statuti della FSN;
·          membri d’Onore della FTN; su proposta del Comitato Cantonale (CC-FTN), l’Assemblea dei Delegati della FTN (AD-FTN) ha la facoltà di nominare Membri d’Onore tutti coloro che meritano un riconoscimento particolare in ragione dei servizi resi.
Articolo 8
Per essere ammessi quali membri della FTN è necessario farne richiesta scritta presso il CC-FTN, organo che decide in merito all’accettazione.

 

CAPITOLO II
Articolo 9
Le società appartenenti alle Categorie A, B e i Membri d’Onore FTN prendono parte all’Assemblea dei Delegati della FTN con diritto di voto come all’art. 19 degli Statuti della FSN. I membri d’Onore FTN dispongono di un voto.
L’ammissione, la dimissione e l’esclusione dei membri della FTN devono essere comunicate immediatamente alla Federazione Svizzera di Nuoto e ai membri della FTN.
Articolo 10
L’appartenenza alla FTN decade in seguito a:
·          Dimissione: le dimissioni dalla FTN sono possibili per la fine dell’anno contabile.
·          Cancellazione: se un membro non onora i suoi obblighi finanziari per più di un anno contabile, nonostante abbia ricevuto un richiamo, dopo un ulteriore richiamo può essere escluso dall’elenco dei membri .
·          Esclusione: membri che agiscono in chiaro contrasto con gli interessi o le decisioni della FTN o della FSN, possono essere esclusi su decisione del CC-FTN, anche senza indicazione delle motivazioni .
Il membro escluso ha diritto di interporre ricorso presso l’AD-FTN entro dieci giorni dall’esclusione. Il ricorso ha effetto sospensivo. L’AD-FTN decide definitivamente dopo aver sentito (verbalmente o per iscritto) il membro.
Una dimissione o un’esclusione dalla FSN porta automaticamente alla dimissione rispettivamente all’esclusione dalla FTN.
CAPITOLO III
 
 
ORGANIZZAZIONE
Articolo 11
Gli Organi della FTN sono :
·          l’Assemblea dei Delegati della FTN (AD-FTN)
·          il Comitato Cantonale della FTN (CC-FTN)
·          i Revisori dei Conti
·          le eventuali Commissioni
ASSEMBLEA DEI DELEGATI
 
Articolo 12
L’AD-FTN è l’organo sovrano della FTN; è diretta da un Presidente del Giorno nominato dall’Assemblea.
Articolo 13
L’AD-FTN e le Assemblee Straordinarie (AS-FTN) devono essere convocate con almeno 30 giorni d’anticipo. Sono valide se sono convocate nei termini statutari, indipendentemente dal numero dei soci presenti. L’AD-FTN deve essere convocata entro il 30 ottobre e aver luogo entro la fine dell’anno in corso.
L’AS-FTN può essere convocata dal CC-FTN in qualsiasi momento; se almeno un quinto dei membri lo richiede per iscritto, l’AS-FTN deve essere convocata entro 20 giorni e avvenire entro 60 giorni.
Articolo 14
Le competenze dell’AD-FTN sono le seguenti :
·          Nomina degli scrutatori
·          Nomina del Presidente del giorno
·          Approvazione del Verbale dell’AD-FTN e/o dell’AS-FTN precedenti
·          Approvazione dei Rapporti Annuali dei membri del CC-FTN
·          Approvazione del Rapporto di Gestione e del preventivo annuale e del Rapporto dei Revisori
·          Scarico al CC-FTN della Gestione
·          Attribuzione di riconoscimenti e nomina dei Membri di Onore
·          Nomine
o    del Presidente
o    dei Revisori
·          Esame e decisione sulle proposte sottoposte dai membri aventi diritto di voto e dal CC-FTN
·          Esame delle trattande previste all’AD-FSN
·          Attribuzione delle sedi delle Manifestazioni Ufficiali della FTN (campionati e AD-FTN)
·          Decisione sui ricorsi riguardanti l’esclusione di membri
L’AD-FTN ha il diritto di deliberare solo su oggetti figuranti all’Ordine del Giorno.
I soci hanno diritto di voto solo se in regola con gli obblighi finanziari nei confronti della FTN.
 
Articolo 15
Le proposte da parte dei membri devono essere sottoposte al CC-FTN per iscritto entro il 30 settembre.
Articolo 16
Le elezioni sono regolate come dall’Articolo 27 degli Statuti della FSN. Tutti i membri del CC-FTN sono rieleggibili.
Articolo 17
Per modificare gli Statuti e i Regolamenti della FTN è necessaria la maggioranza dei due terzi dei voti espressi. Tutte le altre decisioni sono prese a maggioranza semplice dei voti espressi (le astensioni non contano, art. 28 degli Statuti FSN). Se almeno un terzo dei voti rappresentati lo richiede, le votazioni avvengono a scrutinio segreto.
COMITATO CANTONALE
 
Articolo 18
La FTN è diretta e amministrata da un Comitato Cantonale (CC-FTN) composto da un Presidente e dai Capi-Disciplina (che non rappresentano comunque le loro società di appartenenza), cui si aggiungono di diritto tutti i delegati (preferibilmente il presidente) delle società di Categoria A affiliate alla FTN. Ogni membro del CC-FTN ha un voto.
Al suo interno il CC-FTN attribuisce le seguenti cariche :
–              Vice-Presidente
–              Responsabile delle finanze
–              Segretario
Il CC-FTN – non necessariamente al suo interno – nomina i Capi-Disciplina, che partecipano alle sedute di Comitato senza diritto di voto.
Articolo 19
Il CC-FTN si riunisce di regola almeno tre volte all’anno e ogniqualvolta il Presidente o la maggioranza dei suoi membri lo ritenga necessario.
19.1
Se un membro non si presenta alle riunioni del Comitato Cantonale per tre (3) volte anche non consecutive, nella medesima legislatura, viene escluso dal Comitato Cantonale per il resto della legislatura. Se la situazione si ripete in due legislature successive, il membro viene escluso dal Comitato Cantonale. Rimane membro della Federazione Ticinese di Nuoto.
Articolo 20
Il CC-FTN designa i membri che, unitamente al Presidente, hanno diritto alla firma.
Articolo 21
Le competenze del Comitato Cantonale della FTN sono fra l’altro i seguenti:
·          Gestione corrente della FTN
·          Designazione dei Delegati all’AD-FSN
·          Convocazione dell’AD-FTN
·          Preparazione del preventivo e del bilancio, da approvare dall’AD-FTN
·          Distribuzione del Fondo Sport-Toto secondo un apposito regolamento
·          Decisione per spese straordinarie fino ad un massimo di fr. 5’000.-, attinti dal fondo riserve
Il CC-FTN ha inoltre tutte le competenze non attribuite legalmente o statutariamente ad altri organi in particolare.
Articolo 22
Le decisioni del CC-FTN sono valide solamente se prese alla presenza di più della metà dei suoi membri e con la maggioranza assoluta dei voti espressi. In caso di parità è decisivo il voto del Presidente.
REVISORI DEI CONTI
 
Articolo 23
L’AD-FTN nomina due società quali revisori dei conti. Esse controllano la contabilità della FTN e allesticono un rapporto per l’AD-FTN. Una società non può restare in carica per più di due anni consecutivi.
CAPITOLO IV
 
 
DISPOSIZIONI FINALI
 
Articolo 24
Tenendo conto delle disposizioni legali e della FSN, il CC-FTN stabilisce delle direttive che permettano di utilizzare il nome e le pubblicazioni dei membri nei settori della vendita, della pubblicità, della promozione all’acquisto e delle pubbliche relazioni.
 
Articolo 25
Modifiche di statuti, con l’eccezione della determinazione della quota sociale, necessitano la maggioranza dei 2/3 dei voti espressi.
I seguenti articoli possono essere modificati solo se i cambiamenti proposti vengono accettati dagli organi competenti della FSN:
Art. 1 – Nome, 2 – Sede, 3 – Scopo, 5 – Quota sociale, 7 – Membri, 8 – Ammissione, 10 – Decadimento dello stato di membro, 17 – Diritto di voto, 24 – Diritti di rappresentanza verso l’esterno, 25 – Modifica degli statuti, 26 – Scioglimento.
 
Articolo 26
La Federazione Ticinese di Nuoto può essere sciolta solamente da un’Assemblea dei delegati espressamente convocata. Lo scioglimento può essere decretato solamente con una maggioranza di almeno i 2/3 dei voti presenti. In caso di scioglimento della FTN il patrimonio netto viene assunto dalla FSN che lo utilizzerà per il promovimento dello sport del nuoto nella regione.
Articolo 27
Per tutto quanto non contemplato espressamente nel presente Statuto fanno stato gli Statuti e i Regolamenti della FSN e l’Articolo 60 e seguenti del Codice Civile Svizzero.
Il presente Statuto è stato approvato all’unanimità nel corso dell’Assemblea Costituente della Federazione Ticinese di Nuoto, tenutasi ad Agno il 10 novembre 2001.
(FTNStatuti.doc)